Dante e l’immaginario mitologico: mostra al museo archeologico

In occasione del settimo centenario della morte di Dante Alighieri, il Museo Archeologico
Nazionale dell’Umbria, in collaborazione con la Galleria Nazionale dell’Umbria, il Comune di
Perugia, l’Università degli Studi di Perugia, l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”, la
Società Bibliografica Toscana, il Rotary International Fellowship of old books e il Rotary Club
Perugia, presenta la mostra “Charun demonio e l’immaginario mitologico dantesco” dal 21
maggio al 30 ottobre.

L’inaugurazione, riservata alle Istituzioni coinvolte nel progetto, avverrà domani, venerdì
21 maggio, alle ore 16,30 ma per motivi di sicurezza anticovid la mostra sarà aperta al
pubblico dal 22 maggio con visite guidate a cura del Direttore del Museo Archeologico,
Maria Angela Turchetti, alle ore 10 e alle 11,30 (prenotazione obbligatoria allo 075
5727141).

All’interno del percorso espositivo saranno proposti reperti archeologici dalle collezioni museali
che richiamano l’immaginario mitologico della Commedia e che dialogheranno con antichi
volumi e opere d’arte contemporanee. Nell’ambito della mostra saranno anche esposte le opere
vincitrici del premio artistico “Romeo Gallenga Stuart” riservato agli studenti delle Scuole
Superiori e delle Università umbre, grazie a un contributo finanziario del Rotary Club Perugia.
Nella settimana successiva all’apertura sono previste visite guidate e cura dei curatori della
mostra, venerdì 28 e sabato 29 alle stesse ore (10,00 e 11,30, prenotazione obbligatoria).
Il 4 giugno invece, alle 16,30 ci sarà di nuovo una visita guidata alla Mostra e l’intervista all’artista
statunitense George Cochrane, autore di una edizione 2021, trascritta ed illustrata, della
Commedia, mentre il 5 giugno, alle 16,00 è prevista la premiazione dei vincitori del concorso (in
entrambi i casi max 45 partecipanti, prenotazioni obbligatorie allo 075 5727141).
“Sono solo alcune delle iniziative successive all’apertura dell’esposizione”, spiegano Maria Angela
Turchetti e Carlo Pulsoni, ideatori e curatori del progetto, “che consentiranno di focalizzare
l’attenzione su Dante, la Commedia, il mito e l’archeologia nel corso di questo anno, realizzate in collaborazione con tutti i soggetti coinvolti e nel periodo di apertura dell’esposizione che durerà fino al 30 ottobre 2021”.

Per info e prenotazioni: 075 5727141; Pagina FB del
Museo o
pm-umb@beniculturali.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...