San Venanzo 1909: carabiniere spara alla bella levatrice

carabinieri (9)hSan Venanzo, 4 agosto 1909 – Due colpi di moschetto contro l’amata che stava lavorando di cucito sulla terrazza di casa. Poi si è sparato alla testa. Lui è morto all’istante, lei è stata ricoverata in fin di vita.

Molto probabilmente fu il tragico epilogo di una tormentata storia d’amore tra un carabiniere in servizio a San Venanzo ed “un’avvenente giovane del paese”, come…

Continua a leggere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...