Terni 1446, a difesa dell’ambiente il Comune vieta di estrarre pietra sponga

La decisione che il consiglio del libero Comune di Terni assunse Il 27 febbraio 1446 fu un provvedimento di difesa ambientale e protezione dei beni naturali tipici del territorio. l Quel giorno, infatti, si decise a bloccare l’eccessivo e indiscriminato utilizzo della pietra sponga, la quale veniva scavata e asportata per venderla a chi la utilizzava…

Continua a leggere

Annunci