1555, lite tra famiglie potenti: Borsio Paradisi uccide Muzio Castelli

11Il fatto era avvenuto il 19 febbraio del 1555: si trattava di omicidio. Erano passati più di quattro mesi e ad un episodio così grave non era stato dato alcun seguito, per cui il 30 giugno, il cardinale Giulio Feltri della Rovere, Legato pontificio a Perugia inviò un commissario: l’avvocato fiscale, Giuseppe Garofano di Spoleto.

Continua a leggere

Annunci

1598, Terni mattonate le strade del centro cittadino

Le strade diventavano fangose ad ogni pioggia abbondante. Il consiglio cittadino, il 5 novembre 1598, decise così di lastricarne con mattoni in una parte del centro, aderendo alla richiesta di alcune famiglie di “peso”. Ma prima di tutto si stabilì che “il reggitore dell’azienda municipale” effettuasse accertamenti “a tutela della casse comunali”.

Leggi