Col “carnificio” Scanzano sfamava i fanti in trincea

carnificio scanzano (4)Oggi è un deposito militare abbastanza anonimo. L’architettura, però, è tipica delle fabbriche realizzate agli inizi del ventesimo secolo. Riverniciata in giallo e bianco. E’ a Scanzano, frazione di Foligno, sulla strada che porta a Belfiore. Proprio al bivio. Una fine non proprio…

Continua a leggere

Annunci

1878, da Foligno un busto di Piermarini in dono a Milano

busto piermarini

Il busto di Piermarini realizzato dai giovani della scuola d’arti e mestieri di Foligno è esposto alla Galleria d’arte moderna di Milano

– Foligno fa dono di un busto di Giuseppe Piermarini alla giunta municipale di Milano, nel ricordo del grande architetto nato a Foligno e particolarmente attivo in Lombardia, dove visse fino alla morte sopravvenuta nel 1808. Lusingata del dono la giunta municipale

Continua a leggere

 

Tra Perugia e Foligno otto secoli di liti per il fiume Topino

foligno topino (7)

Il primo atto ostile tra Perugia e Foligno che vide come oggetto della contesa il fiume Topino risale al 1253. L’ultimo è dell’anno 2017 e porta la firma del sindaco di Perugia Andrea Romizi. Tutto cominciò quando, appunto alla metà del XIII secolo, i perugini strinsero d’assedio Foligno e per creare maggiori difficoltà ai nemici asserragliati dentro le mura…
Continua a leggere

1796, a Foligno comincia la carriera di boia di Mastro Titta

Foligno, 22 marzo 1796 – Foligno, un luogo che da anziano Mastro Titta, il boia dello Stato Pontificio, ricordava con tenerezza. Perché proprio a Foligno iniziò la sua carriera, a soli 17 anni, portando a compimento la prima di circa seicento sentenze capitali. Nicola Gentilucci si chiamava il condannato. Un giovane folignate che per gelosia…

Continua⇒

Gualdo Cattaneo, banchetto in onore del medico condotto trasferito

Quel 26 febbraio del 1908 a Gualdo Cattaneo, piccolo centro del folignate, fu una giornata di festa. Tutto il paese volle essere presente alle manifestazioni organizzate per salutare il medico condotto, dottor Gino Recchi, che era stato trasferito a Roma per assumere l’incarico prestigioso di Ispettore Sanitario delle Ferrovie.

Continua a leggere

Foligno, disordini e proteste contro il governo papale

Nella tarda serata del 26 gennaio 1847, allarmato, il comandante delle forze dell’ordine di Foligno inviò una preoccupata informazione alla Presidenza delle armi pontificie. La causa un “trambusto popolare” verificatosi quella sera stessa nella vicina frazione di Sant’Eraclio, in occasione delle corse dei berberi.

Continua a leggere

Foligno 1948: sindacalisti accusati di estorsione e arrestati

Foligno, 15 gennaio  1948 – Arrestati dai carabinieri due sindacalisti: il segretario della Camera del Lavoro di Foligno Riccardo Tenerini, ed il segretario provinciale di Perugia della Federterra, Di Bella. Arrestati con loro anche due coloni. Tutti furono accusati di estorsione in danno del proprietario terriero di Cannara,

Continua a leggere

1917, omicidio sul treno per Foligno scoperto alla stazione di Terni

12 gennaio 1917 – Omicidio o suicidio? I giornali, nel dare la notizia sulle prime avanzarono questo dubbio. Ma il giovane trovato morto sul treno Roma-Foligno poteva essersi ucciso vibrandosi diversi colpi di rasoio al collo ed in faccia?

Continua a leggere

Cronache del mese di dicembre

A Terni non piacciono le auto a carbonella

carbonella

3 dicembre 1940 – E’ reso noto il numero dei veicoli che, provincia per provincia, circolano utilizzando carburanti autarchici: dai disparati composti chimici alla carbonella. In tutta Italia (la rilevazione risaliva al primo novembre) essi erano 6686, il 91,6 per cento dei 7294 veicoli circolanti in totale. Più virtuose le province di: Roma, con 462 vetture; Continua a leggere

Folignate nei guai: sigarette di contrabbando nell’ambulanza

Dicembre 1968

Ogni volta che tornava a Foligno quelli che lo conoscevano si ponevano una domanda: come fa uno che se ne è andato su al nord a fare il portantino in un ospedale a guadagnare così tanto da andare in giro su una Porsche?
La risposta la ebbero…

Continua a leggere