Archivi tag: Fascisti

1925: fascisti malmenano Angelucci, segretario di Tito Oro Nobili

Aggredito e malmenato mentre a piedi, il 30 marzo 1925, percorreva una strada del centro di Terni. Per strappare Ruggero Angelucci dalle mani di un manipolo di fascisti,  dovettero…

Continua

Annunci

Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Medico e socialista, Guglielmo Grifi, lavorava a Passignano sul Trasimeno. Era il medico condotto. Traversando la piazza del paese, quella sera del 29 maggio 1921, si trovò a passare davanti ad un caffè dove si trovavano, seduti ai tavoli all’aperto, alcuni fascisti. Continua a leggere Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Mussolini contestato dai fascisti perugini

“Quel Mussolini lì non ce la racconta giusta. Quello vuol fare la repubblica…”. E alla fine di maggio del 1921 i fascisti perugini, quelli “antemarcia”, si dichiararono decisi a costituire un battaglione indipendente. “Sempre Pronti” lo avrebbero chiamato, Continua a leggere Mussolini contestato dai fascisti perugini

Mussolini a Orvieto in visita alle ragazze della GIL

Mussolini, la prima tappa la fece all’Accademia femminile della GIL. Ad Orvieto lo aspettavano da 18 anni e, finalmente, il 7 aprile del 1940, eccolo in visita alla città della Rupe. Una giornata piena per lui e, stando alle cronache del tempo, per gli orvietani Continua a leggere Mussolini a Orvieto in visita alle ragazze della GIL

Passavanti in trionfo: Terni “promossa” provincia

7 dicembre 1926

La stazione di Terni quel giorno era piena di gente che aspettava il treno da Roma. Perché su quel treno c’era Elia Rossi Passavanti. La sera prima Benito Mussolini aveva annunciato la costituzione di 17 province nuove e tra queste era anche quella di Terni. Continua a leggere Passavanti in trionfo: Terni “promossa” provincia

Fascisti mettono Orvieto a ferro e fuoco

marcia

 

Novembre 1921

Orvieto assalita da gruppi di fascisti che avrebbero avuto l’intenzione di mettere a ferro e fuoco la città. Sciontri, sparatorie, l’interventi delle’esercito per mettere sotto contro la situazione. Il bilancio fu di un morto e un ferito tra i comunisti orvietani, un ferito tra i fascisti.  Continua a leggere Fascisti mettono Orvieto a ferro e fuoco

Bocciardo illustra al duce i progressi della “Terni”

mussolini-a-terni-1940-5
Uno degli striscioni che hanno accolto la visita di Mussolini alle acciaierie di Terni nelll’ottobre del 1940. In alto: Mussolini e Bocciardo (in orbace) al reparto corazze

27 settembre 1940

Arturo Bocciardo, senatore e presidente della “Terni”, incontra a Roma Benito Mussolini per Continua a leggere Bocciardo illustra al duce i progressi della “Terni”

Orvieto, i “fasci di combattimento” umbro-sabini rompono la tregua

23 settembre 1921

Pighetti e Misuri
I deputati fascisti Pighetti e Misuri

 

 

Nonostante fosse stata una giornata di tensione, il corrispondente da Orvieto della Stampa si rallegrava. Sulla Rupe quel giorno, Continua a leggere Orvieto, i “fasci di combattimento” umbro-sabini rompono la tregua

Tito Oro Nobili torturato dai fascisti

L’8 febbraio 1967
Morì a Roma all’età di 85 anni Tito Oro Nobili. Nato a Magliano Sabina, Nobili è stato sindaco di Terni nel 1920 quando il Partito Socialista conquistò il Comune, e deputato nel 1921. E’ stato l’ultimo segretario generale del Psi, incarico cui fu eletto nel congresso di Milano dell’aprile 1923, Continua a leggere Tito Oro Nobili torturato dai fascisti

Doppio duello alla pistola per il fascista Misuri

Divergenze politiche all’interno del Fascio di Perugia furono la causa della lite. Una di quelle liti che si potevano risolvere solo con un duello. La mattina del 31 gennaio 1922 Alfredo Misuri, deputato fascista, professore universitario di zoologia, sfidò a duello non uno, ma due suoi avversari politici: Guido Pighetti, anch’egli parlamentare fascista, e Felice Felicioni, segretario del fascio di Perugia. Continua a leggere Doppio duello alla pistola per il fascista Misuri