Archivi tag: fascismo

Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Medico e socialista, Guglielmo Grifi, lavorava a Passignano sul Trasimeno. Era il medico condotto. Traversando la piazza del paese, quella sera del 29 maggio 1921, si trovò a passare davanti ad un caffè dove si trovavano, seduti ai tavoli all’aperto, alcuni fascisti. Continua a leggere Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Annunci

Mussolini contestato dai fascisti perugini

“Quel Mussolini lì non ce la racconta giusta. Quello vuol fare la repubblica…”. E alla fine di maggio del 1921 i fascisti perugini, quelli “antemarcia”, si dichiararono decisi a costituire un battaglione indipendente. “Sempre Pronti” lo avrebbero chiamato, Continua a leggere Mussolini contestato dai fascisti perugini

Mussolini a Orvieto in visita alle ragazze della GIL

Mussolini Orvieto academia femminile Gil
Mussolini all’Accademia Gil di Orvieto

Mussolini, la prima tappa la fece all’Accademia femminile della GIL. Ad Orvieto lo aspettavano da 18 anni e, finalmente, il 7 aprile del 1940, eccolo in visita alla città della Rupe. Una giornata piena per lui e, stando alle cronache del tempo, per gli orvietani Continua a leggere Mussolini a Orvieto in visita alle ragazze della GIL

Ettore Patrizi diventa il nuovo Federale di Terni

Ettore Patrizi, il 18 marzo 1941, fu nominato da Mussolini Segretario della Federazione dei Fasci di combattimento di Terni.

Patrizi, classe 1906, era iscritto al Partito Fascista dall’8 marzo 1921. Squadrista, partecipò alla marcia su Roma, era camicia nera della Milizia. Un curriculum di tutto rispetto. Per di più in quel periodo era anche componente della Camera dei fasci e delle corporazioni, incarico che ricoprì dal marzo del 1939 al 2 agosto del 1943. Continua a leggere Ettore Patrizi diventa il nuovo Federale di Terni

Passavanti in trionfo: Terni “promossa” provincia

7 dicembre 1926

La stazione di Terni quel giorno era piena di gente che aspettava il treno da Roma. Perché su quel treno c’era Elia Rossi Passavanti. La sera prima Benito Mussolini aveva annunciato la costituzione di 17 province nuove e tra queste era anche quella di Terni. Continua a leggere Passavanti in trionfo: Terni “promossa” provincia

Il vescovo ai Ternani: “Sottoscrivete il prestito Littorio, vi conviene”

2 dicembre 1926

“Potrà sembrarvi strano che io mi rivolga a voi per uno scopo in apparenza estraneo alle visioni e ai doveri del mio Ministero, ossia per raccomandarvi di contribuire con la parola, e più con l’esempio, alla migliore riuscita del prestito del Littorio”.

Non si bagliava, il vescovo di Terni e Narni, Cesare Boccoleri. Strano era strano. Continua a leggere Il vescovo ai Ternani: “Sottoscrivete il prestito Littorio, vi conviene”

Bocciardo illustra al duce i progressi della “Terni”

mussolini-a-terni-1940-5
Uno degli striscioni che hanno accolto la visita di Mussolini alle acciaierie di Terni nelll’ottobre del 1940. In alto: Mussolini e Bocciardo (in orbace) al reparto corazze

27 settembre 1940

Arturo Bocciardo, senatore e presidente della “Terni”, incontra a Roma Benito Mussolini per Continua a leggere Bocciardo illustra al duce i progressi della “Terni”

Orvieto, i “fasci di combattimento” umbro-sabini rompono la tregua

23 settembre 1921

Pighetti e Misuri
I deputati fascisti Pighetti e Misuri

 

 

Nonostante fosse stata una giornata di tensione, il corrispondente da Orvieto della Stampa si rallegrava. Sulla Rupe quel giorno, Continua a leggere Orvieto, i “fasci di combattimento” umbro-sabini rompono la tregua

Spoleto, monsignore “squadrista”: arrestato

Essere il canonico della cattedrale a Spoleto, non fu per lui un freno e nel periodo difficile della seconda guerra mondiale, quando l’Italia fu percorsa dallo scontro tra fascisti e antifascisti, lui era già schierato. E non all’acqua di rose, era sempre stato in prima linea. Il 27 luglio 1946 fu arrestato Continua a leggere Spoleto, monsignore “squadrista”: arrestato

Ingiurie al nipote del sindaco: spedizione fascista a San Gemini

14 luglio 1921

Situazione difficile in tutta la Provincia di Perugia a causa di una serie di episodi di violenza verificatisi negli ultimi giorni in vari centri del territorio provinciale (che – come noto – comprendeva allora anche Terni, Rieti e la Sabina).
Cresce la violenza di tipo politico e Continua a leggere Ingiurie al nipote del sindaco: spedizione fascista a San Gemini