Archivi tag: Borzacchini

1926, Borzacchini all’esordio domina alla Targa Florio

25 aprile 1926 – Sui comunicati ufficiali c’è scritto Bozzachini, con due zeta, ma è lui, Baconin Borzacchini da Terni, che ha vinto la Targa Florio, una delle gare automobilistiche più massacranti ma di maggior fascino. Il circuito era quello delle Madonie. Le vetture in corsa…

Continua a leggere

Annunci

Bolidi a pian di Massiano, vince Materassi terza una donna

Terza edizione della Coppa Perugina di automobilismo a Perugia il 31 maggio 1926. Un percorso impegnativo con partenza e arrivo al Piano di Massiano su un circuito da ripetersi 18 volte e che, dopo il via, vedeva i bolidi transitare davanti la stazione di Fontivegge, quindi San Sisto, Strozzacapponi, Ellera, Olmo, Ferro di Cavallo e quindi all’arrivo. 16 chilometri e 400 metri da ripetersi Continua a leggere Bolidi a pian di Massiano, vince Materassi terza una donna

Borzacchini vince la Mille Miglia battendo tutti i record

9-10 aprile 1932

La Mille Miglia del 1932 salutò vincitore Mario Umberto Borzacchini. Il corridore ternano aveva compiuto il percorso in 14 ore 55 minuti e 19 secondi. Quasi quindici ore (dalle 11 di sabato 9 alle due di notte di domenica 10 aprile) al volante della sua Alfa Romeo aveva percorso circa milleseicento chilometri viaggiando alla media di 110 chilometri orari, polverizzando i record stabiliti l’anno precedente dal tedesco Rudolph Caracciola: un’ora in meno il tempo impiegato e 10 chilometri all’ora in più di media.   Continua a leggere Borzacchini vince la Mille Miglia battendo tutti i record

Un monumento per onorare Borzacchini

Il 28 febbraio 1935

fu dato annuncio che Terni avrebbe eretto un monumento a ricordo di Mario Umberto (Baconin) Borzacchini, l’asso delle corse automobilistiche morto a Monza durante Continua a leggere Un monumento per onorare Borzacchini

1898, a Terni nasce un campione di nome Baconin

Baconin Borzacchini
Borzacchini alla Targa Florio del 1932

28 settembre 1898
Alle 2,15 della notte nasce a Terni colui che diventerà un asso dell’automobilismo sportivo. I genitori, Maria Laudomia Ristei ed il padre Remo simpatizzante della propaganda di sinistra fatta dall’esule russo Michail Bakunin, lo registrano all’anagrafe con il nome di Baconin, seguito dai più usuali Francesco e Domenico. Baconin, diventerà poi Mario Umberto. Di cognome Borzacchini. Continua a leggere 1898, a Terni nasce un campione di nome Baconin

Una chiazza d’olio e per Borzacchini fu la fine

Le auto di Campari e Borzacchini (n.26) dopo l'incidente che costò la vita ad entrambi
Le auto di Campari e Borzacchini (n.26) dopo l’incidente che costò la vita ad entrambi

Era nervoso Giuseppe Campari mentre aspettava di salire in macchina. Il cielo era plumbeo, minacciava il diluvio. E poi c’era tutto quell’olio Continua a leggere Una chiazza d’olio e per Borzacchini fu la fine