Polvere da sparo senza fumo: ad Arrone una nuova fabbrica

La delegazione era composta dal  sindaco di Terni Cesare Aroldi,  e dai rappresentanti dell’amministrazione cittadina Stefano Lazzari, Alessandro Fabri, Domenico Giannelli e Adriano Sconocchia. Quella mattina del 14 marzo 1887 aveva appuntamento col capo del Governo, Francesco Crispi. A lui gli amministratori ternani consegnarono un album contenente dodicimila firma di cittadini di Terni e dei paesi vicini in appoggio alla richiesta di un nuovo stabilimento, una fabbrica di “polvere senza fumo”.

Continua a leggere

Annunci

1889, il governo scioglie il consiglio comunale di Terni

L’intenzione di ricordare Guglielmo Oberdan nell’anniversario della morte costò al consiglio comunale di Terni lo scioglimento da parte del governo e il 26 dicembre 1889 il decreto …

Continua a leggere

Terni, s’elegge il consiglio ma resta in carica solo un mese

 

10 novembre 1889

Elezioni amministrative a Terni. Gli elettori furono 2.349. La legge di riforma delle istituzioni locali varata nel febbraio di quell’anno decretò Continua a leggere