Archivi categoria: Terni e il Cinema

La Ragazza di Bube e le ire del questore di Terni

Il Politeama ternano in una locandina de
Il Politeama ternano in una locandina de “La ragazza di Bube”

Piazza Solferino, a Terni, era la piazza del mercato ortofrutticolo.Quella mattina niente bancarelle. C’erano invece seicento persone: tute blu, fazzoletti rossi al collo, bandiere con la falce e martello; e un palco, ai lati del quale erano piazzate le due grandi trombe grigie dell’altoparlante. Ai muri manifesti col simbolo del Pci, che invitavano a votare per la Repubblica Continua a leggere La Ragazza di Bube e le ire del questore di Terni

Annunci

Mirage e tanks ai Paesi africani: ternano arrestato

alberto sordi
La locandina del film “Finché c’è guerra c’è speranza”

Ogni mattina arrivava alla stazione di Terni con l’autobus da San Valentino. Prendeva il treno per Roma. Alla sera, percorso inverso: dall’autobus scendeva all’ultima fermata e raggiungeva la vicina villetta di San Rocco, dove abitava. Un pendolare, come tanti, uno qualsiasi dei millecinquecento ternani che andavano ogni giorno a lavorare a Roma. Continua a leggere Mirage e tanks ai Paesi africani: ternano arrestato

Tra Pirandello e Soldati è guerra sul set di “Acciaio”

Film Acciaio
Il cast di “Acciaio”

Polemiche, sgarbi, rancori. E una grande delusione per il soggettista, nientemeno che Luigi Pirandello. Un film che doveva essere di propaganda al regime fascista e una specie di grande spot dell’industria pesante e della potenza italiane, oltreché dell’appena nata cinematografia nazionale, fu invece oggetto di invidie, gelosie, ripicche. E liti.
Mussolini Continua a leggere Tra Pirandello e Soldati è guerra sul set di “Acciaio”

Antonio Spaccatini attore: dall’Astra a Fellini

Nilla Pizzi
Antonio Spaccatini con Nilla Pizzi a Piediluco

A Terni abitava all’incrocio tra via della Rinascita e via Istria. Proprio in faccia al cinema Astra, il cinema dei salesiani. E poteva capitare che, all’uscita, dopo il film, qualcuno avesse la sensazione di un deja vu quando notava quel signore, spesso affacciato alla finestra del mezzanino, a fumare. Mezzetà, minuto, occhialoni da vista Continua a leggere Antonio Spaccatini attore: dall’Astra a Fellini

“Lu Rusciu”, vigile in guerra col Comune di Terni

processo a sotgiu per denuncia rusciu
Il processo per la denuncia del vigile. Sul bando degli imputati anche il sindaco Dante Sotgiu (il secondo da destra) e l’assessore alla sanità Mario Benvenuti

“Lu Rusciu” non perdonava. Dura lex sed lex… Integerrimo, non guardava in faccia a nessuno. Qualcuno, ritenendosi in una qualche confidenza con lui, lo chiamava con il nome di battesimo, Romano. Ma per tutti gli altri era “Lu Rusciu”, così chiamato per il colore dei capelli che, a dire il vero, facevano un bel pendant con il blu scuro della divisa da vigile urbano del Comune di Terni. La stessa cosa, e con risultati certamente migliori, Continua a leggere “Lu Rusciu”, vigile in guerra col Comune di Terni

Il tram di Terni, un ricordo firmato Fellini

Cascata della Marmore
Il tram davanti alla Cascata delle Marmore: è un fotogramma de “L’intervista” di Federico Fellini

“L’intervista”, il film in cui Federico Fellini racconta sé stesso ed un pezzo della propria vita, comincia con un viaggio immaginario e fantastico del regista, su un tram con cui, per la prima volta, si reca a Cinecittà. Dal finestrino si vedono le meraviglie del mondo. Una di queste è la Cascata delle Marmore, che il regista, interpretato da un giovanissimo Sergio Rubini, guarda sorpreso e ammirato. Continua a leggere Il tram di Terni, un ricordo firmato Fellini