Teseo, l’Ast non risponde: altri due giorni di sciopero

Proseguirà anche nelle giornate di mercoledì 4 e giovedì 5 gennaio 2023 lo sciopero dei lavoratori Teseo.

Lo hanno deciso Fim-Cisl e Fiom-Cgil di Terni insieme agli stessi lavoratori Teseo a fronte del “persistente silenzio da parte della proprietà di Ast, la quale non ha mai risposto ad una richiesta di incontro per affrontare la discussione in merito al cambio di appalto”.

“L’incertezza che permane per gran parte dei lavoratori dell’Indotto – prosegono Fim Cisl e Fiom Cgil – non fa altro che alimentare la preoccupazione e convincerci della necessità di continuare questa vertenza con caparbietà e fermezza senza escludere alcuna iniziativa di mobilitazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...