La via Lattea: mostra ed eventi natalizi al museo archeologico dell’Umbria

Martedì 20 dicembre al Museo archeologico nazionale dell’Umbria (p.zza Giordano Bruno, 10, Perugia) sarà inaugurata la mostra “La via lattea. Maternità ed infanzia dall’antichità alla Collezione Bellucci”.  L’ esposizione, curata da Maria Angela Turchetti, Direttrice del MANU, dell’Ipogeo dei Volumni e della Necropoli del Palazzone, durerà sino a venerdì 30 giugno 2023. Resa possibile grazie al sostegno della Fondazione Perugia (Bando eventi culturali 2022), intende focalizzare l’attenzione su maternità e prima infanzia, sia nel mondo antico che attraverso gli amuleti della Collezione Bellucci, con un taglio prevalentemente antropologico e storico, attento al racconto museale, alla protezione e cura della donna e del bambino, agli aspetti della tradizione e delle credenze popolari. Il titolo ripropone un mito, ben conosciuto in ambito etrusco, secondo cui la galassia, la Via Lattea, nostra “madre cosmica”, nasce dal latte che Hera (Uni/Giunone) versò nell’allattare Heracle/Hercle/Ercole, il primo alimento che nutre tutti gli esseri e che, per il tramite di una dea, consente all’eroe greco l’immortalità.

Questo il programma

ore 10.30 saluti istituzionali di Marco Pierini, Direttore Direzione regionale musei Umbria, Giuseppe La Cava, Direttore Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Umbria, Roberto Rettori, professore associato Università degli Studi di Perugia e delegato per il settore Orientamento, tutorato e divulgazione scientifica, Daniele Parbuono, professore associato Università degli Studi di Perugia Discipline demoetnoantropologiche, Guido Barbieri, Comandante Carabinieri Nucleo Tutela Umbria, Antonella Pinna, dirigente Servizio valorizzazione risorse culturali, musei, archivi e biblioteche della Regione Umbria, Leonardo Varasano, assessore alla cultura del Comune di Perugia, Edi Cicchi, assessore ai servizi sociali, famiglia, edilizia pubblica, pari opportunità, Fausto Santeusanio, presidente del Comitato provinciale Unicef di Perugia, Fabrizio Stazi, Direttore generale della Fondazione Perugia, Angelo Pecetti vicepresidente della sezione di Perugia del Club alpino italiano, Andrea Bellucci, professore associato Università degli Studi di Perugia.

Interventi: Maria Angela Turchetti (che spiegherà il progetto e la mostra), Roberto Cottini, sindaco del Comune di Cetona, Maurizio Sbianchi, presidente della sezione provinciale di Perugia dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti, Valeria Paoletti, presidente dell’ArcheoClub Perugia, Anna Bigozzi, dirigente Istituto Tecnico Giordano Bruno – Perugia, con il coinvolgimento delle classi 3A Linguistico e 5C Scienze Applicate (docenti Daniela Silvi Antonini, Monica D’Andolfo, Angelo Ferraro), Luciano Zeetti, creatore del Museo del giocattolo di Perugia, Teresa Severini, Fondazione Lungarotti – Museo del Vino di Torgiano.

Con l’occasione, si ricorda anche il programma natalizio del MANU legato al Progetto “Via Lattea”:

Sabato 24 dicembre, ore 17,00, “Natale in casa Schumann”, concerto per pianoforte ed archi a cura del Trio Ars et Labor, preceduto, alle ore 16,00, da una visita guidata alla mostra. Ingresso libero, non è necessaria la prenotazione.

Martedì 27 dicembre, ore 16,30, “Oro, incenso e…miti”, visita guidata e laboratorio didattico a cura di Monica Lupparelli. Per informazioni e prenotazioni 347 9483789

Venerdì 6 gennaio, ore 17,00, visita guidata e laboratorio didattico alla mostra “La via Lattea. Maternità ed infanzia dall’Antichità alla Collezione Bellucci”, a cura di Maria Angela Turchetti. Prenotazione allo 075 5727141;

Domenica 8 gennaio, ore 17,00, “Superstizione e magia”, visita guidata alla mostra a cura di Giorgio Rocca. Prenotazione allo 075 5727141

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...