Parrano dice no al cibo “costruito” in laboratorio

IL consiglio comunale di Parrano

 Il Consiglio comunale di Parrano ha approvato all’unanimità l’adesione alla petizione promossa da Coldiretti contro il cibo sintetico e tutte le iniziative finalizzate all’adozione, nel rispetto delle rispettive competenze, di tutti i provvedimenti utili al sostegno della petizione stessa. A tal fine il Comune procederà alla sollecita trasmissione della deliberazione consigliare al ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.

Secondo la petizione Coldiretti il cibo sintetico è prodotto in bioreattori, non salvaguarda l’ambiente perché consuma più acqua ed energia di molti allevamenti tradizionali e soprattutto è meno efficiente di quelli oggi più performanti. Oltre a ciò si aggiunge che non conosciamo i suoi impatti sulla salute, in quanto i prodotti chimici usati siano sicuri per il consumo alimentare e l’esperienza maturata è ancora troppo breve e non consente di avere alcuna certezza.

Non da ultimo si evidenzia come esso non aiuta a perseguire gli obiettivi di giustizia sociale che guidano l’Europa, in quanto prodotto su brevetti e tecnologie con alti costi di ingresso e sviluppo, nelle mani di pochi grandi investitori multinazionali, limitando anche la libertà dei consumatori e omologa le scelte sul cibo”.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...