Operai forestali, firmato il nuovo contratto di lavoro

L’assessore Roberto Morroni

È stato sottoscritto il nuovo Contratto integrativo regionale degli addetti ai lavori di sistemazione idraulico forestale e idraulico agraria (CIRL). “È un risultato importante – sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura e all’Ambiente, Roberto Morroni.– che suggella una complessa ma proficua trattativa, con cui si riconosce il significativo ruolo svolto dai lavoratori per il corretto assetto idrogeologico del territorio umbro”.

 Il contratto è stato siglato dall’Assessore Morroni e dall’Amministratore unico dell’Afor, Agenzia forestale regionale, Manuel Maraghelli, e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil.

  Il contratto integrativo riguarda quasi esclusivamente la manodopera forestale in carico all’Agenzia forestale regionale, che attualmente conta 408 operai e 51 impiegati forestali, con contratto di lavoro sia a tempo indeterminato che a tempo determinato.   “Nell’ambito degli indirizzi fissati dalla Regione Umbria – spiega l’assessore Morroni – operano in numerosi settori di intervento fra cui la sistemazione idrogeologica, il miglioramento delle foreste, la gestione del demanio agro-forestale regionale e di altri enti pubblici, la prevenzione e la lotta attiva contro gli incendi boschivi, il miglioramento del verde urbano e periurbano, la gestione faunistica, la valorizzazione degli spazi naturali”.

   Rispetto al precedente contratto sono state apportate alcune modifiche e integrazioni, fra cui quelle riferite alla classificazione e inquadramento degli operai, all’indennità per gli addetti a mezzi vibranti e complessi, all’indennità di professionalità, funzionalità e alta professionalità, all’esperienza lavorativa, al salario integrativo regionale. “Queste modifiche – evidenzia Roberto Morroni – sono finalizzate principalmente all’aumento di produttività con miglioramento, per quanto riguarda in particolare l’Afor, dell’efficienza operativa e delle prospettive di consolidamento dell’attuale accertata sostenibilità economica”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...