Motoraduno “Città dei Papi”: a Viterbo erano in trecento

Quasi trecento partecipanti al 9° Motoraduno Città dei Papi e primo Memorial Ivo Colonna, organizzato dall’Auto Moto Club Viterbo, in collaborazione con COMI Moto e aperta a tutti i motociclisti. La manifestazione, essendo iscritta nel calendario regionale della Federazione Motociclistica Italiana, dava la possibilità ai partecipanti associati alla Federazione (FMI) di maturare punteggi utili su scala nazionale. L’AMC Viterbo ha voluto ricordare, a un anno dalla scomparsa, Ivo Colonna, per molti anni Vice Presidente del sodalizio.

A piazza della Rocca il via per i partecipanti giunti da varie località del Lazio, ma anche da fuori regione (Toscana, Marche, Umbria, alle 11 e 30, dopo la benedizione impartita da Don Luca Scuderi buon amico di Ivo Colonna. I motociclisti, disposti in fila indiana al seguito di una vettura “guida” e scortati da abili staffette su due ruote, si sono avviati lungo il percorso programmato che, inizialmente, li ha impegnati per un passaggio nel centro città (via Marconi) per tornare a transitare di nuovo a piazza della Rocca dirigendosi poi verso la valle di Faul alla volta di Tuscania. Dopo l’attraversamento di Tuscania è stata la volta della città di Vetralla per proseguire poi verso Tarquinia fino alla località Cinelli per il pranzo all’aperto e le premiazioni.

Il ricordo di Ivo Colonna

Il Club FMI che ha conseguito il maggior punteggio è stato quello de “I Neroniani” di Anzio (23 presenze – 91 punti) seguito da “Etruschi Bikers” di Sutri (10 presenze – 29 punti) e da “Lupi Bianchi” di Albano Laziale (9 presenze – 28 punti); gli altri Moto Club: Ufo Frascati, Aprilia, I Diavoli della Tuscia e Montecelio hanno totalizzato, secondo l’algoritmo che combina conduttori, passeggeri e chilometri percorsi, punteggi inferiori. Premi e riconoscimenti ai partecipanti isolati, che cioè non hanno potuto formare una squadra di Moto Club e al Moto Club Castelfiorentino, extra regione che è riuscito a formare una squadra.

Per il 1° Memorial Ivo Colonna, alla presenza della moglie di Ivo, Valeria Miralli, e di un numeroso gruppo di motociclisti legati alla COMI Moto, l’Auto Moto Club ha consegnato alla signora Valeria una targa a ricordo dell’operato del compianto Ivo nell’ambito del Moto Club.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...