Medico ternano di un secolo fa pioniere della teoria “involuzionista”: “E’ la scimmia che discende dall’uomo”

La zona vicino San Francesco, a Terni, distrutta dai bombardamenti: la lapide che ricordava Enrico Marconi finì sbriciolata

Nel 1934 una lapide fu affissa alla facciata di una casa dalle parti della chiesa di San Francesco, lungo quella che oggi è via Nobili. Celebrava la memoria di un “ternano illustre”, il medico Enrico Marconi, che in quella casa nacque e abitò. Fu uno dei massimi esponenti in Italia della teoria che sbugiardava Darwin. Non è l’uomo che discende dalla scimmia, ma il contrario- sosteneva – ad ogni generazione gli umani diventano sempre più brutti e pelosi: solo chi ha pochi peli, biondi, la carnagione chiara è l’essere più vicino al momento della creazione e quindi alla perfezione…

Leggi tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...