Perugia, al MANU la mostra “All’origine dell’urbanizzazione”

Venerdì 9 ottobre, s’inaugura al Museo Archelogico dell’Umbria (MANU) , a Perugia, la mostra sulla missione archeologica in Giordania, “All’origine dell’Urbanizzazione”.

Saranno fatti conoscere i risultati ottenuti negli ultimi sette anni di scavi dalla missione archeologica italo-spagnola a Jebel al-Mutawwaq iniziata nel 2012, diretta da Andrea Polcaro
del Dipartimento di Lettere dell’Università degli Studi di Perugia e da Juan Muniz della Facultad San Esteban di Salamanca. Curata da Andrea Polcaro e Alessandra Caselli, in collaborazione con Direzione regionale Musei dell’Umbria-Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria (Maria Angela Turchetti, Silvia Casciarri, Silvia Bonamore) l’esposizione presenterà con repliche in 3D reperti oltre a plastici in scala con la riproduzione di aree di scavo.

L’appuntamento è per le ore 18. Interverrà il rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Mario Oliviero.

Al confine fra la regione di Zarqa e quella di Jerash, dove il paesaggio fonde i dolci pendii ricoperti di ulivi con le aride distese orientali del deserto, fra il 3500 e il 3300 a.C. alcune comunità si stabilirono in cima ad un monte che gli arabi chiamano Jebel al-Mutawwaq, ‘la montagna circondata’ (da corsi d’acqua e sorgenti) o ‘la montagna circolare’. Gli scavi hanno fornito dati preziosi per la ricostruzione delle dinamiche socio-economiche e delle pratiche religiose della fine del IV millennio a.C. nell’area del Mediterraneo orientale. Il sito è infatti caratterizzato dalla presenza di un’estesissima necropoli megalitica, con centinaia di dolmen, parte di un complesso
culto degli antenati, alla base del processo di sedentarizzazione e della seguente urbanizzazione delle culture levantine dell’Età del Bronzo.

Al termine dell’inaugurazione lo chef Marino Marini (Università dei Sapori) e
Paolo Braconi (Dipartimento di Lettere) proporranno un aperitivo storico a cura
di Archeofood, con assaggi di ricette del Vicino Oriente antico. Alle ore 21 seguirà
una visita guidata a cura dell’Università di Perugia.

La mostra rimarrà aperta fino al 7 gennaio 2021. Per le norme sanitarie anti Covid-19 è obbligatorio prenotarsi al numero 0755727141.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...