1910, il Comune di Terni condannato a pagare 200mila lire ad un’impresa

Una sentenza che mise in crisi l’amministrazione comunale di Terni, quella che accolse il ricorso di un imprenditore. Dalle casse comunali dovevano uscire 222mila lire, una bella somma se consideriamo che la decisione del collegio arbitrale fu presa il Primo di agosto del 1910. In valuta attuale quella cifra corrisponde a più di novecentomila euro.

Continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...