Collescipoli 1957: marito geloso ammazza la moglie a colpi di fucile

Nel 1957 nessuno li chiamava femminicidi, ma proprio di questo si trattò. Una donna fu assassinata dal marito geloso.

Accadde a Collescipoli, frazione di Terni, nel tardo pomeriggio del 24 ottobre 1957. Un operaio di 35 anni, che era dipendente delle acciaerie, ebbe un diverbio accesissimo con la moglie, una donna di 31 anni. Erano frequenti i litigi tra i due, innescati dalla gelosia opprimente di lui. Quel giorno la lite scoppiata nella cucina dell’abitazione della coppia divenne violenta, fino a che lui, perso completamente il lume della ragione,prese il fucile da caccia e lo scaricò in petto alla donna, che morì all’istante.

Umbria si racconta copertina
L’UMBRIA SI RACCONTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...