“Becco di rame”: la storia, vera, di un’oca coraggiosa

Domenica 20 ottobre, alle ore 18, all’Hotel La Rosetta, corso Vannucci, Perugia, sarà presentata la favola “Becco di rame”, scritta dal veterinario Alberto Briganti da una storia vera. Interverranno Alice Delicati e Simone Picotti, di Europa Verde per l’Umbria.

Becco di rame è un’oca di 8 kg che vive nella fattoria di Alfredo e Gisella. La storia nasce da un incidente avvenuto proprio qui. Una notte una volpe affamata attacca il pollaio e la coraggiosa oca accorre in soccorso dei suoi amici. Purtroppo, nella lotta, la volpe le rompe la parte superiore del becco portandogliela via. L’oca ferita viene portata subito dal veterinario che riesce incredibilmente a salvarla ricreando la parte mancante grazie ad una protesi costruita con un foglio di rame. Da qui il nome Becco di rame.

La storia di Becco di rame, tra i tanti insegnamenti che contiene, insegna a non darsi mai vinti e ad accettare la disabilità

F.P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...