Foligno 1913: protesta dei ferrovieri, chiedono l’aumento delle indennità

La stazione ferroviaria di Foligno

Stato di agitazione tra i ferrovieri di Foligno che, riuniti in assemblea il 27 luglio 1913 nella sede del loro sindacato, reclamavano per l’indennità di residenza e del caro vivere che giudicavano, evidentemente, troppo esigue.

Una lunga discussione conclusasi dopo votazione per appello nominale deliberando “su proposta del compagno Mazzetta Angelo”, scriveva l’Avanti!, di indire un referendum fra tutte le categorie di ferrovieri di Foligno per esprimere “la loro volontà sulle due questioni suddette, raccogliere poi le firme di tutti e mandarle colle dovute delucidazioni alla Direzione Generale per ottenere i loro intenti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...