Cronache del passato/ Accadde a luglio

1 luglio 1797 – Il Papa Pio VI autorizza la costituzione della Zecca di Terni come richiesto dal Marchese Marcello Sciamanna e dal cavaliere Paolo Gazzoli. La zecca ternana battera monete di rame da 5 baiocchi, detta la “Madonnina” e le “Murajole” monete  da otto, sei e quattro baiocchi. La zecca di Terni, che aveva sede della Ferriera Pontificia, operò solo pochi mesi, per cui le monete da essa coniate sono oggi rarità numismatiche.

3 luglio 1914– Il professor Raffaello Silvestrini, direttore della clinica medica, è eletto rettore dell’Università di Perugia.

acciaio guzzi liberati circuito
Liberati con la Guzzi

4 luglio  1948 Prima edizione del Circuito dell’Acciaio, gara motociclistica di velocità che si svolge su un anello stracittadino di circa 10 km: da Viale B. Brin, a Cesure, Papigno, Campomicciolo, via Lungonera Campofregoso, Viale B. Brin. Sarà considerato negli anni successivi come uno fra i circuiti più impegnativi d’Italia. La prima edizione del Circuito dell’Acciaio vede vincitore Libero Liberati Conduttore di 3^ categoria, su Guzzi 500cc.

5 luglio 1946 – Ugo Lupattelli, socialista, è eletto sindaco di Perugia. Lupattelli succede a Fausto Andreani che era stato insediato nella carica di sindaco dalle forze alleate dopo la Liberazione.

Luigi Casale

8 luglio 1925 – A Roma è stipulato l’atto costitutivo della Siri (Società Italiana Ricerche Industriali). Soci fondatori sono Arturo Bocciardo , amministratore delegato delle acciaierie di Terni, Vincenzo Nava, amministratore della Sias (Società Italiana Ammoniaca Sintetica), Luigi Casale, proprietario dei brevetti. Il capitale sociale è di 5 milioni di lire. La Sias, successivamente incorporata dalla Terni, conferisce alla Siri l’immobile dell’ex Ferriera in via Campofregoso, con tutti gli attrezzi e i macchinari.

8 luglio 2004 -Muore Francesco Nulchis. Fuoriuscito dall’Italia perché ricercato dopo i disordini susseguenti ai licenziamenti di massa alla Terni alla metà del secolo scorso, Nulchis divenne giornalista a Radio Budapest. Nel 1956 fu lui a dare, primo al mondo, la notizia dell’invasione dell’Ungheria da parte dei carri armati sovietici. Il suo servizio radiofonico fu ripreso e ritrasmesso dalla Bbc in tutto il mondo.

9 luglio 1849 -Giuseppe Garibaldi, in fuga da Roma dopo la caduta della Repubblica, giunge a Terni e si accampa, con i suoi uomini, nei pressi del convento di San Valentino.

10 luglio 1264 -Il Papa Urbano IV, da Orvieto dove ha spostato la sua residenza, ordina al podestà e al consiglio del comune di Terni di inviare ambasciatori e sindaci con pieno mandato per il giorno della festività della Maddalena, al fine di prepararsi a respingere Manfredi che con un esercito di saraceni si appresta ad invadere i territorio della Chiesa.

12 luglio 1887 – Si inaugurano le acciaierie di Terni con la visita del re Umberto I accompagnato dal ministro dell’interno Crispi, dal ministro della guerra Bertolè-Viali e dal ministro dei lavori pubblici Saracco. Ad Alceo Massarucci, vice sindaco di Terni il re promette che sosterrà una cooperativa per le case degli operai.

Il cardinale Poli

13 luglio 1643Fausto Poli diventa cardinale, nominato da papa Urbano VIII, Maffeo Barberini, con cui aveva allacciato un rapporto di stretta fiducia da quando, arcivescovo di Spoleto, Barberini conobbe colui che allora era un giovane parroco di Cascia. Da Papa lo volle con sé quale cerimoniere. Poli fu poi arcivescovo di Amasia ed abate di Sant’Eutizio a Preci. Nato ad Usigni, una frazione di Poggiodomo, il 17 febbraio 1581, il cardinale Poli pose sempre estrema attenzione alle esigenze della gente della Valnerina.

15 luglio 1940 – Giunge a Terni una Commissione tedesca di studio del fronte del lavoro, capitanata da Otto Gohdes, comandante dell’Accademia di Educazione politica. Dopo una visita gli ospiti si sono recati alle Acciaierie. “La massa lavoratrice, schierata nel vasto piazzale, ha improvvisato ai camerati tedeschi una vibrante manifestazione di simpatia. Quindi il senatore Bocciardo ha rivolto un caloroso saluto ai rappresentanti della Nazione amica. Ha risposto, fra acclamazioni all’indirizzo del Duce”

17 luglio 1923 – Visita Terni di Vittorio Emanuele III per la posa della prima pietra del monumento  ai caduti in piazza tacito e del palazzo delle poste in piazza maggiore rinominata piazza Vittorio Emanuele II

19 luglio 1925 – Si inaugura lo stadio di viale Brin con un incontro tra il Terni Foot Ball Club e la Tiferno. Finisce 1 a 1. La Ternana nascerà solo qualche mese più tardi.

20 luglio 1970 – Alla Sala dei Notari a Perugia prima riunione del consiglio regionale dell’Umbria eletto il 7 giugno. Nel corso della seduta Fabio Fiorelli, socialista ternano, viene eletto primo presidente del consiglio regionale dell’Umbria.

21 luglio 1602. Il Comune di Terni emana un’ordinanza con cui è vietato “gramolare” la canapa e il lino in città. Questo per una maggiore pulizia lungo le strade. La “gramolatura” consiste infatti nell’uso di un attrezzo, la “gramola” che si utilizza per maciullare il lino e la canapa al fine di separare le fibre legnose da quelle tessili.

21 luglio 1846 – E’ nominato il primo consiglio di amministrazione e nasce così ufficialmente la Cassa di risparmio di Terni.Uno sportello è aperto in piazza Maggiore nel pianterreno di Palazzo Manni. Il tasso di deposito è stato fissato al 4 per cento. Il vescovo Vincenzo Tizzani concede l’autorizzazione a restare aperti anche la domenica.

24 luglio 1913. Violento temporale nel perugino. Una grandinata eccezionale reca numerosi danni al raccolto in varie località. I danni maggiori si registrano per il raccolto dell’uva “che era promettentissimo”

25 luglio 1911 – Una commissione del governo di Etiopia visita la Regia Fabbrica d’Armi di Terni. A rivere gli etiopi il comandante colonnello Valentini ed altri ufficiali. Dopo la colazione,visita alle acciaierie ed alla cascata delle Marmore.

Terni, viale della Stazione

26 luglio 1870 -Iniziano i lavori per la realizzazione del viale della Stazione per il tratto che va dalla stazione ferroviaria fino a piazza Santa Caterina. Si concluderanno il 16 agosto 1871.

26 luglio 1926. Raffaele Brizi, 26 anni, maresciallo della gurdia di Finanza in servizio e residente a Terni annega nel Tevere vicino Sipicciano, suo paese di origine dove si trova in licenza. Insieme a lui muore il suo amico Sebastiano Barbetta, di 23 anni. I due avevano deciso di fare un bagno nel fiume, gonfio a causa di piogge recenti, pur non essendo esperti nel nuoto.

29 luglio 1314 – Sciarra Colonna, uno degli incarceratori di Bonifacio VIII ad Anagni, interviene per firmare un atto di pacificazione della guerra che Terni e Rieti conducono contro Narni per la difesa di Stroncone. L’atto viene firmato davanti al notaio Petruccio di Tomassone di Terni. Stabilisce una tregua di cinque anni.

30 luglio 1952 – Inizia la sua attività il primo Consiglio Provinciale di Terni eletto democraticamente. La presidenza è assunta dal geometra Rutilio Robusti. 24 i consiglieri: Alcini dott. Angelo, Baiocco Stelvio, Breccia prof. dott. Angelo, Canneto dott. Amneris, Catania Alfio, Ciuchi Luigi, Faina cav. dott. Aldo, Felizioli Vincenzo, Ferraro prof. ing. Carlo, Fiorelli Fabio, Fravolini Oronte Corrado, Grassi Giovanni, Guidi avv. Alberto, Manica Nereo, Marchino Bruno, Menichetti Arnaldo, Morelli avv. Eucherio, Moriconi geom. Alfredo, Onofri Azelio, Orsini Pietro, Pacelli Corrado, Petrucci prof. Arcangelo, Robusti geom. Rutilio, Salani Carlo.

Vincenzo Inches

31 luglio 1949 – Con il saluto del segretario della Camera del Lavoro, Vincenzo Inches, Si apre a Terni il secondo congresso provinciale della Fiom, il sindacato metalmeccanici della Cgil.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...