Terni 1480, una nuova campana per il Palazzo del Podestà

Il Palazzo del Podestà

Il 28 febbraio 1480,  Sulla torre del palazzo Comunale di Terni, il Palazzo del Podestà,  fu nuovamente collocata la campana che si era dovuta riparare per aver subito danni considerevoli,  tanto che alla fine era stata praticamente di nuovo fusa. I lavori erano stati affidati ad un vero artista nel suo genere, Giacomo Donati Lombardo al costo di sedici ducati d’argento, oltre al bronzo e alla spesa necessaria per le opere murarie.

Il palazzo del Podestà aveva sede lungo il tracciato cittadino della Flaminia, nell’odierno Corso Vecchio, al posto dell’edificio che fu il teatro Verdi. Di quel palazzo rimane soltanto la scalinata.

Fonte: Lodovico Silvestri, “Collezione di memorie Storiche tratte dai protocolli delle antiche riformanze della città di Terni dal 1387 al 1816″.

Ristampa a cura di Ermanno Ciocca. Terni 1977, Ed. Thyrus.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...