Terni 1414: vandalismo, il Comune decide multe salate

SONY DSC

Il 27 gennaio 1414 il senato cittadino di Terni decise di porre una contravvenzione a chi avesse compiuto atti di vandalismo. Il termine, in verità, allora non era ancora usato, ma in ogni modo si sancì una penale di tre fiorini per chiunque devastasse o rompesse muri, siepi, ponti, strade e argini “o commettesse altri simili malefici nelle proprietà tanto pubbliche che private”- –>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...