1929, nuovi segretari federali del partito fascista a Perugia e Terni

Fascisti ternani alla marcia su Roma

Allo scadere dell’anno 1929, il 31 dicembre, furono resi noti i nomi dei nuovi segretari del Partito Nazionale Fascista a Perugia e Terni.

A Perugia l’incarico fu assegnato a Guido Ramaccioni, iscritto al partito dal 1. Aprile 1921; tenente di complemento di artiglieria fu nella zona d’operazioni della prima guerra mondiale per 28 mesi guadagnandosi una medaglia di bronzo al valor militare. “Seniore della MSVN, due ferite per la causa fascista”, recita il breve curriculum reso noto nella velina ufficiale. Laureato in scienze economiche e in scienze sociali Ramaccioni era direttore del Patronato provinciale di Perugia di assistenza sociale.

A Terni il nuovo segretario del Pnf diventava Lorenzo Amati, iscritto al partito dal 24 maggio 1921, capitano di fanteria, fu in zona d’operazione durante la guerra ’15.’18 per 39 mesi. Amati era stato segretario del Fascio di Terni già prima della marcia su Roma. Membro della giunta provinciale amministrativa era stato podestà di Terni e “comandante della legione umbra nell’azione del 27 e 28 ottobre 1922” (La marcia su Roma). Laureato in legge

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...