1551, Terni investe nella crescita e nelle infrastrutture

Il 23 novembre 1551 il municipio ternano decise di avviare una fase di espansione territoriale e di crescita economica. Due decisioni importanti furono prese quel giorno dai Comizi Generali. La prima: acquistare le Terre Arnolfe che papa Giulio III sembrava volesse cedere (nel senso di vendere) alla città di Terni. canaliLa seconda, decisione assunta quel 23 novembre fu un provvedimento riguardante le infrastrutture produttive: si stabilì in sostanza di ampliare e prolungare i due canali del Cervino e del Sersimone.

Per saperne di più⇒

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...