1555, lite tra famiglie potenti: Borsio Paradisi uccide Muzio Castelli

11Il fatto era avvenuto il 19 febbraio del 1555: si trattava di omicidio. Erano passati più di quattro mesi e ad un episodio così grave non era stato dato alcun seguito, per cui il 30 giugno, il cardinale Giulio Feltri della Rovere, Legato pontificio a Perugia inviò un commissario: l’avvocato fiscale, Giuseppe Garofano di Spoleto.

Continua a leggere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...