1558, il Comune di Terni vende mezza Marmore per 50 ducati

Il 23 gennaio 1558 il Comune di Terni  decise di vendere una vasta area in contrada Porto delle Marmore, ad un cittadino di Papigno, Pier Sante Capoccetti. L’area, confinava con la “strada pubblica”- vale a dire la strada della Sgurgola (⇒) – il “lago Velino”,

Continua a leggere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...