Per un “imboscato” a un tenente, dieci mesi di carcere

Orvieto, 16 novembre 1821
Imboscato, gli avevano detto. L’offesa era evidente ed infamante: secondo il periodico Il Proletario che si pubblicava ad Orvieto Giovanni Paganini, tenente, era stato un imboscato durante la guerra 1915-’18. La cosa avvenne mediante un articolo contenuto nel numero de Il Proletario che fu pubblicato mentre erano in corso gli scioperi dei lavoratori agricoli contro gli agrari nell’agosto del 1921.

Aldovino Fora ex deoutato socialista
Aldovino Fora, il sindacalista condannato

Il tenente, che faceva parte dell’esercito intervenuto a reprimere gli scioperi, reagì e querelò il direttore responsabile del periodico socialista, Aldovino Fora, un sindacalista originario di Città della Pieve. il quale era stato deputato. Dimostrò che lui, Paganini, la guerra l’aveva fatta eccome. Al punto che, mentre era in trincea, aveva combattuto valorosamente tanto è vero che s’era guadagnata una medaglia al valore.
Aldovino Fora, giudicato per direttissima dal Tribunale di Orvieto e condannato, aveva fatto ricorso in appello. Ma la corte d’appello di Perugia confermò la condanna: dieci mesi di reclusione e 893 lire di multa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...