Giro dell’Umbria 1910: Avanzini primo a Terni

24 luglio 1910

Si è concluso tra le polemiche il Giro Ciclistico dell’Umbria organizzato da l’Umbria sportiva, un giornale di Terni. E a Terni sono fissati partenza e arrivo.

Primo al traguardo, posto a “tre chilometri fuori Porta Romana” è stato il fiorentino Avanzini, ma la sua vittoria è stata contestata perché il suo compagno di squadra Cagna avrebbe danneggiato all’arrivo Tibiletti e Bianchedi.

Avanzini, comunque, ha vinto con due minuti di vantaggio su un gruppetto di cinque concorrenti Alfredo Tibiletti di Varese, Luigi Cagna, Gino Brizzi, Nicola Bianchedi e il perugino Mantovani.

La partenza è stata data alle 3 e mezzo del mattino: 67 i partecipanti che si sono diretti verso Rieti, dove è transitato per primo il romano Feroci davanti a Tibiletti.

ciclismo-1910.jpgDa Rieti verso Spoleto, i corridori hanno scalato la Forca di Cerro. A Spoleto alle 8,15 ha tagliato il traguardo in testa Tibiletti che si è ripetuto a Foligno e a Perugia (transito alle 10 e 45). Ultimo traguardo volante è stato quello di Todi, dove è passato in testa Cagna. Il gruppo era ormai decimato: erano solo una quindicina i corridori che affrontavano i 48 chilometri tra Todi e Terni. I più forti tra gli umbri s’erano ritirati. In gara, ormai, erano rimasti solo quindici ciclisti, ma tra San Gemini e Terni c’è stata un’ulteriore selezione col gruppo diviso in diversi plotoncini  e con Avanzini che ha preso un leggero vantaggio mantenuto fino a Terni. La corsa è durata undici ore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...