Bolidi a pian di Massiano, vince Materassi terza una donna

Terza edizione della Coppa Perugina di automobilismo a Perugia il 31 maggio 1926. Un percorso impegnativo con partenza e arrivo al Piano di Massiano su un circuito da ripetersi 18 volte e che, dopo il via, vedeva i bolidi transitare davanti la stazione di Fontivegge, quindi San Sisto, Strozzacapponi, Continua a leggere Bolidi a pian di Massiano, vince Materassi terza una donna

Annunci

Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Medico e socialista, Guglielmo Grifi, lavorava a Passignano sul Trasimeno. Era il medico condotto. Traversando la piazza del paese, quella sera del 29 maggio 1921, si trovò a passare davanti ad un caffè dove si trovavano, seduti ai tavoli all’aperto, alcuni fascisti. Continua a leggere Medico condotto di Passignano ucciso dai fascisti

Mussolini contestato dai fascisti perugini

“Quel Mussolini lì non ce la racconta giusta. Quello vuol fare la repubblica…”. E alla fine di maggio del 1921 i fascisti perugini, quelli “antemarcia”, si dichiararono decisi a costituire un battaglione indipendente. “Sempre Pronti” lo avrebbero chiamato, Continua a leggere Mussolini contestato dai fascisti perugini

Antifascista sogna Mussolini e vince al lotto

Spello, 24 maggio 1952

Forse all’inizio ha pensato che fosse un incubo: lui antifascista da sempre – e a Spello lo sapevano tutti – si svegliò di soprassalto; aveva sognato Benito Mussolini che parlava proprio con lui. Poi cominciando a svegliarsi meglio  ricordò maggiori particolari.

Continua a leggere Antifascista sogna Mussolini e vince al lotto

Fotogallery/La grande Guerra

♦I Caduti della Grande Guerra, di cui si celebra il centenario, sono ricordati in ogni centro, piccolo e grande. Una galleria fotografica per sottolineare quanto quella tragedia colpì, senza esclusioni, la gente di tutto il Paese: contadini, operai, giovani di tutte le classi sociali i cui nomi sono incisi sul marmo. Un ricordo ed un monito, seppure a volte colpevolmente inascoltato.
Riscoprire alcune di quelle testimonianze, in questo caso principalmente nell’Umbria Sud e nelle zone circostanti, è un modo di celebrare un avvenimento che cambiò il mondo e la vita di ogni famiglia italiana.

 

VAI ALLA FOTOGALLERY⇒

 

Vendono alle acciaierie 1600 quintali di sassi spacciati per rottame ferroso

Truffa a danno delle acciaierie di Terni. Con questa accusa l’11 maggio 1951 fu spiccato mandato d’arresto per due commercianti, Nicola D’Agostino e Fedele Schianaia. Il mandato fu notificato ai due nel carcere di Napoli, dov’erano stati arrestati per altre truffe. Continua a leggere Vendono alle acciaierie 1600 quintali di sassi spacciati per rottame ferroso

Wonder Umbria, moto e solidarietà

Il corso di Norcia illuminato dal sole d’inizio maggio, è pieno di gente, turisti seduti al bar per l’aperitivo, negozi aperti quando possibile. Gianluca, 44 anni, è un volontario dell’Unione nazionale carabinieri, vigila all’incrocio: li vicino, c’è il punto di raduno di centinaia di motociclette. E’ l’iniziativa “In moto per Norcia”.

Poi c’è un altro gruppo, più piccolo come consistenza: un centinaio di persone. Sono quelli di Wonder Umbria, Continua a leggere Wonder Umbria, moto e solidarietà