Via Barbarasa, demolite le case nel centro di Terni

20 aprile 1971

Allora le chiamavano opere di risanamento. Così si definiva l’intervento delle ruspe che demolivano  tracce del vecchio centro di Terni risparmiati dalle bombe della seconda guerra mondiale. Il 20 aprile del 1971 era quindi in corso un’ “opera di risanamento” che aveva come oggetto le case di via Barbarasa e di via Sant’Angelo da Flumine.

“Le ruspe sono entrate in azione per scoprire finalmente agli occhi di tutti (quasi fosse un monumento) il palazzo di Giustizia” scriveva il Messaggero in cronaca di Terni.  Il quale lamentava che il nuovo Palazzo di giustizia era “rimasto del tutto nascosto dietro questa barriera di vecchie case e rovine” “A questo punto – si concludeva la breve nota – ci si augura soltanto una cosa: che il palazzo di giustizia non venga di nuovo sepolto dietro un altro muro, questa volta di cemento armato, di qualche palazzo”.

Le foto sono tratte dalla Cronaca di Terni 
del Messaggero del 21 aprile 1971


VEDI ANCHE 

Politeama il cinema più moderno d’Europa

Carlo Guglielmi

Si demolisce l’orfanotrofio Guglielmi
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...