Arrestato: aveva rubato il fucile di Garibaldi

ferentillo san pietro in valle (4)
L’abbazia di San Pietro in Valle

11 febbraio 1970

Arrestato dopo che per un paio di anni aveva svaligiato chiese e ville patrizie a Terni e nel circondario. Era specializzato nel furto di antichità e così mano a mano s’era impossessato di arredi sacri, cristalleria, tele, e persino del fucile di Garibaldi che aveva rubato a Collescipoli  nella casa di Raffaele Froscianti, discendente di quel ⇒Giovanni Froscianti che di Giuseppe Garibaldi fu compagno d’arme, ma soprattutto amico fraterno. Il fucile il generale l’aveva regalato per ricordo all’uomo che gli era stato vicino a partire dal 1848 e fino alla morte, avendolo seguito fin nell’isola di Caprera.

Il fucile fu rintracciato presso due antiquari a Todi. Ma mica c’era solo quello tra la refurtiva che ad essi aveva venduto la stessa persona, un pregiudicato ternano di 35 anni. Oltre al fucile aveva venduto a loro: un reliquario di San Bernardino ed uno di San Francesco che erano stati trafugati insieme a due candelabri d’argento nella chiesa di San Bernardino vicino Montefranco;  vasellame pregiato e cristalleria dell’Ottocento, il tutto proveniente dalla villa dei conti ⇒Manassei a Colle dell’Oro; quadri dell’Ottocento e candelabri rubati nella chiesa di Santa Lucia  a Stroncone; arredi sacri che aveva “recuperato” nell’abbazia di San Pietro in Valle.

All’appello, in verità, mancavano alcuni degli oggetti rubati nella chiesa di San Bernardino che era stata ripulita da cima a fondo. L’autore dei raid, Gianfranco Conti, fu arrestato dagli agenti della squadra mobile di Terni, mentre i due antiquari di Todi furono denunciati per ricettazione.

®Riproduzione riservata
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...