Camporeggiano, lupo assale una contadina

13 gennaio 1928

A Camporeggiano, frazione tra Umbertide e Gubbio, una donna è stata aggredita da un lupo nelle vicinanze della sua abitazione.

affresco a Pienza: San Francesco e il lupo di Gubbio (part.)
San Francesco e il lupo di Gubbio

Era un tempo da lupi nel vero senso della parola nell’alta Umbria e non solo. Un inverno freddissimo quello del 1928, che fece seguito ad un autunno che fu, al contrario, abbastanza mite. La neve che copriva i monti aveva reso difficile la vita anche ai lupi che, novant’anni fa, sull’Appennino, non erano rari come oggi.

La difficoltà a procurarsi il cibo li aveva spinti ad avvicinarsi alle abitazioni coloniche. E qui, in frazione Camporeggiano, una contadina che teneva in braccio una bambina vide un lupo lanciarsi al galoppo verso di lei. La donna fece però in tempo a raggiungere la sua casa urlando per il terrore.

In casa c’era il marito il quale, armatosi di fucile si è fatto sulla porta ed ha fatto fuoco ferendo il lupo, che, nonostante ciò, è tornato all’assalto. Per abbatterlo furono necessarie cinque fucilate.

®Riproduzione riservata
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...