1948: alla “Terni” licenziamenti scongiurati

Il 30 novembre 1948

Presso la sede di Roma della “Terni” si raggiunse l’accordo sulla vertenza in atto da circa due mesi, quella con cui i lavoratori respingevano la decisione della direzione di procedere ad oltre duemila licenziamenti, specialmente nelle miniere di lignite. Una vertenza che da circa una settimana si era fortemente acuita. Continua a leggere 1948: alla “Terni” licenziamenti scongiurati

Annunci

Pugilato, ternani contro romani al Politeama

Il Politeama, fino agli anni '70 del secolo scorso ha ospitato riunioni puglistiche
Il Politeama, fino agli anni ’70 del secolo scorso ha ospitato riunioni pugilistiche

28 novembre 1938

Evento pugilistico sul ring allestito al Politeama a Terni. E’ la prima riunione di pugilato che può fregiarsi dell’etichetta di “riunione preolimpionica”, in vista dei Giochi del 1940, ed è organizzata dalla Polisportiva Mario Umberto Borzacchini. Continua a leggere Pugilato, ternani contro romani al Politeama

Garibaldi “sfratta” San Valentino

San Valentino? Sì, vabbè: la basilica, il santo patrono, il sepolcro ritrovato nel 1600, le reliquie… Ma nel 1907 Terni era già città operaia, anticlericale. E poi per troppi secoli erano stati i preti a decidere tutto.

Continua a leggere Garibaldi “sfratta” San Valentino

Campello sul Clitunno, Maria Sole Agnelli è il nuovo sindaco

maria-sole-agnelli-e-il-conte-ranieri-di-campello
Maria Sole Agnelli e il conte Ranieri di Campello

Alla fine di novembre del 1960 Campello sul Clitunno finì sulle prime pagine dei più importanti giornali italiani. Non per le “solite” fonti del Clitunno, attrattiva turistica di pregio, ma per il nuovo sindaco che si insediò dopo le elezioni comunali tenutesi l’8 novembre 1960. Un sindaco che si chiamava Agnelli. Continua a leggere Campello sul Clitunno, Maria Sole Agnelli è il nuovo sindaco

Trova la moglie con l’amante e spara a tutti e due

27 novembre 1908

Il fatto sconvolse la routine monotona di una Terni tutta dedita al lavoro e alle prese coi problemi collegati alla crescita vertiginosa del numero dei suoi abitanti. Non appena Continua a leggere Trova la moglie con l’amante e spara a tutti e due

Filippo Micheli e l’impegno per la Terni

25 novembre 1995
Dai licenziamenti massicci conseguenti al passaggio da un economia di guerra ad un’economia di pace fino alla privatizzazione: se c’era uno che delle questioni della “Terni” si era sempre occupato era certamente lui, Filippo Micheli, democristiano, parlamentare dal 1948 al 1994, scomparso 21 anni fa, il 25 novembre 1995 all’età di 84 anni. Continua a leggere Filippo Micheli e l’impegno per la Terni

Spello, Celeste è nome da donna ma l’esercito non lo sa

spello

Ragazza chiamata alla visita militare

25 novembre 1948

Al giorno d’oggi non ci sarebbe niente di strano, ma nel novembre del 1948… insomma la faccenda era strana assai: Una ragazza che si presenta al distretto di Spoleto per la visita militare. Il problema era non solo che lei Continua a leggere Spello, Celeste è nome da donna ma l’esercito non lo sa

1948, la “Terni” licenzia migliaia di operai

Il 23 novembre 1948

la situazione era già esplosiva. L’indomani era giorno di paga per i circa ventimila dipendenti della “Terni” in tutta l’Umbria. Quasi tutti avrebbero trovato ben poco nella busta della quindicina. “Quasi”, perché molti non avrebbero trovato nemmeno la busta paga. La “Terni” li aveva licenziati. Continua a leggere 1948, la “Terni” licenzia migliaia di operai

Banditi assaltano la carrozza di un deputato sulla Sgurgola

22 novembre 1887

Luigi Solidati Tiburzi
Luigi Solidati Tiburzi

Brutto quarto d’ora per Luigi Solidati Tiburzi, deputato al parlamento italiano per la circoscrizione umbra: in carrozza stava recandosi a Roma. Era partito non da molto da Contigliano, il suo paese, dov’era nato e dov’era stato sindaco fino al 1865, Continua a leggere Banditi assaltano la carrozza di un deputato sulla Sgurgola

Stroncone, il “giallo” delle tele rubate in chiesa

Stroncone, Terni
Stroncone

22 novembre 1966

Presso un antiquario perugino furono ritrovate sei tele e alcune cassapanche che si ritenne fossero di dubbia provenienza. Tutta roba risalente al Cinquecento, che qualche tempo prima si trovava nella chiesa parrocchiale di Stroncone, Continua a leggere Stroncone, il “giallo” delle tele rubate in chiesa