Cannara,il veterinario controvento

Luglio 1890

Per lui il fatto accaduto era veramente straordinario e meritevole di una citazione sul giornale che allora era tra i più diffusi in Umbria: l’Unione Liberale. E così scrisse una bella lettera al direttore che val la pensa di riferire integralmente.
Ilustrissimo signor Direttore,
prego la S.V. Ill.ma a voler pubblicare nel suo accreditato giornale queste mie parole, che tornano ad elogio del signor Bussini dottor Giovanni, medico veterinario condotto a Cannara, per avermi scampato da sicura morte una bella vacca (alla quale mancava un mese per partorire) e che, in seguito ad essersi cibata di avena fresca, le era sopraggiunta una fortissima colica ventosa che fu vinta dall’abile professionista colla puntura del ramine.
Pietro Savini
Pastaio e capo banda
Nel concerto Municipale di Cannara

Annunci